Philippe Deleinsegne racconta il mondo dell'uomo con astrazione lirica.
L'astrazione letteralmente rivela un procedimento col quale vengono separate
dalle qualità accidentali di una cosa, quelle essenziali
che ne costituiscono il concetto.

Se Philippe è astratto
Romeo Giuli è decisamente informale.
L'opera è il quadro. E' il telaio che porta la tela che porta la materia
che porta il colore, con una cosciente euforia (letteralmente éuphoros,
phoros- che si porta, éu- bene).

Valeria Cumini